Share

Motorola diventa a tutti gli effetti di Lenovo.

Lenovo ha annunciato l’avvenuta acquisizione di Motorola, un tempo di proprietà Google. L’accordo è costato alla società cinese 2.910 miliardi dollari ed è stato annunciato a fine gennaio. Motorola lascia la propria sede a Chicago ed il marchio resterà intatto, anche se oramai è una società Lenovo.

Lenovo lascerà Motorola come una società interamente controllata. Sarà proprietaria del marchio e del portafoglio della società, compresi i prodotti attuali come il Moto X (2014), Moto G (2014) e il Moto 360.

“Oggi abbiamo raggiunto un traguardo storico per Lenovo e Motorola. Insieme siamo pronti a competere, crescere e vincere nel mercato globale degli smartphone. Daremo al mercato qualcosa di cui ha davvero bisogno: la scelta, la concorrenza ed una nuova scintilla di innovazione “, ha dichiarato Yang Yuanqing, presidente e CEO di Lenovo.

Motorola ha circa 3.500 dipendenti in tutto il mondo, 2.800 dei quali sono residenti negli Stati Uniti. Per quanto riguarda i brevetti della società, Google manterrà la proprietà della maggior parte di loro ma darà a Motorola una licenza per usarli. 

Nel corso degli anni Motorola ha subito parecchie perdite, riuscirà a riprendersi ora che al timone c’è un altro colosso del hi-tech?

La Redazione

Commenti

commenti

Leave a Comment