Share

Samsung Knox: trovato il metodo per effettuare il root senza invalidare la garanzia

Dopo poco più di un mese dall’annuncio ufficiale di Samsung Knox e dopo la pioggia di lamentele che si è abbattuta sulla casa sud coreana, ecco arrivare le prime soluzioni anti Knox.

Grazie allo sviluppatore designgears, da Xda è arrivato il metodo che consente agli utenti di effettuare il root sul dispositivo senza andare a modificare il contatore Knox.

Il metodo è chiamato Root de la Vega ed è per ora disponibile per il Note 3 e per il Galaxy S4 nelle loro versione europee, tramite firmware preerooted; il metodo è ancora acerbo ed è probabile incappare in bug e problemi di vario genere.

Un errore nella procedura potrebbe comportare l’alterazione irreversibile del contatore Knox, quindi la procedura è consigliata solamente agli utenti più esperti.

Questo metodo riguarda solamente i permessi di root, quindi installando una recovery modificata si rischia di alterare il contatore.

Gli utenti sperano vivamente che venga scovato un metodo con procedure più semplici. Il mondo del modding ha quindi già sferrato il primo attacco alle catene imposte da Samsung, e anche in tempo relativamente breve, persino contro i pronostici del famoso sviluppatore Chainfire, che si era mostrato scettico sulla possibilità di eludere il controllo di Samsung Knox.

Ricordiamo che Samsung Knox non nega la possibilità di modificare a piacimento il proprio dispositivo, ma la modifica di esso comporta la perdita immediata della garanzia.

Qui la pagina del forum Xda in cui potrete trovare la descrizione del metodo.

 

La Redazione

Commenti

commenti