Share

Skyrim: finito un progetto, ne inizia un altro!

Termina ufficialmente il lavoro di più gran successo del team di Bethesda:  The Elder Scrolls V: Skyrim .

Il  team responsabile dello sviluppo ha  infatti annunciato la fine del capitolo della saga draghesca che ha appassionato milioni di utenti di tutto il mondo. La notizia è stata divulgata sul web attraverso un messaggio lasciato sul blog ufficiale di Bethesda Game Studios, assieme a ringraziamenti per gli utenti che hanno seguito il gioco fino ad oggi.

Per noi Skyrim è stato un lungo atto d’amore che dura dal 2006. Mai avremmo immaginato che sarebbe diventato il fenomeno che è oggi e tutto grazie a voi, che avete contribuito al suo successo. Non vi ringrazieremo mai abbastanza: lo avete apprezzato, lo avete detto al mondo, lo avete fatto vostro.

Nell’ultimo anno e mezzo abbiamo lavorato ai nuovi contenuti per Skyrim: aggiornamenti, Creation Kit, Steam Workshop, supporto Kinect ed espansioni. Parte del nostro team è stato anche impegnato con la preproduzione del nostro prossimo gioco, un titolo giunto a un punto tale da richiedere la massima attenzione per realizzare il nostro progetto migliore.

Nonostante ciò, Skyrim ha ancora bisogno del nostro intervento. Abbiamo riversato moltissime energie in Skyrim e non lo abbandoneremo mai.

E’ con queste parole che il team di Bethesda saluta i suoi utenti, affermando di avere in serbo per il capitolo solo qualche ultimo aggiornamento, per poi volersi dedicare a nuovi progetti.

Grazie ancora per il vostro sostegno. Vi vogliamo coinvolti nella nostra community ancora per molto. Spargete la voce. I videogiochi sono la forma d’intrattenimento migliore del mondo, poiché arrivano dove gli altri non possono: premiano il giocatore con la meraviglia dell’esplorazione e l’orgoglio dell’impresa. Non vediamo l’ora di condividere con voi la nostra prossima avventura.

Non resta che attendere di sapere se il team si dedicherà a un nuovo The Elder Scrolls o a Fallout 4salutando a dovere il capitolo che si chiude con il Thu’um che nessun appassionato scorderà più: FUS RO DAH!!!!

La Redazione

Commenti

commenti