Share

Apple richiama i caricabatterie modello “A1300” perchè rischiosi per la sicurezza.

Apple ha emesso un richiamo per i suoi caricatori di iPhone in ben 37 paesi. La società ha reso noto che “in rari casi, l’adattatore europeo di alimentazione USB Apple di 5W potrebbe surriscaldarsi e rappresentare un rischio per la sicurezza.”

Il caricabatterie è stato venduto coi modelli di iPhone 3GS, iPhone 4 e iPhone 4S tra ottobre del 2009 e settembre 2012, sui mercati interessati. Inoltre, è stato venduto anche separatamente come accessorio stand-alone.

Il richiamo colpisce uno specifico modello di caricabatterie; viene identificato come ‘A1300 Model’ sulla scheda stessa, e dispone anche del segno di regolamentazione CE di colore grigio; il più recente modello A1400 ( anche esso con marchio CE delineato in grigio) non è interessato, e non è compreso nel richiamo.

Apple afferma che la sicurezza dei suoi clienti ha la priorità su ogni altra cosa, per cui ha volontariamente organizzato il ritiro degli oggetti difettosi, preoccupandosi di sostituire le unità con un nuovo modello. I mercati interessati sono individuati in questa pagina del supporto. Si noti che pur  interessando solo l’Europa, il dispositivo è stato venduto anche in altri mercati non europei come quelli dell’Indonesia, Vietnam e Sud Africa, mentre il Regno Unito è assente dalla lista.

Se siete tra coloro che devono dar via il proprio adattatore, sappiate che potrete recarvi da qualsiasi fornitore di servizi autorizzati Apple o direttamente ad un Apple Store. La società avrà bisogno di verificare il numero di serie del vostro iPhone, quindi sarà necessario portare anche l’iDevice con voi per lo scambio gratuito. Infine, se proprio non doveste riuscire a recarvi in negozi fisici, allora potrete contattare il servizio di assistenza Apple per effettuare l’invio tramite posta.

La Redazione

Commenti

commenti

Leave a Comment