Share

Samsung potrebbe annunciare il rilascio del primo smartwatch stand-alone.

Samsung è attualmente leader del mercato dei piccoli dispositivi smartwatch con una quota del 71%, eppure i suoi dispositivi dipendono sempre e comunque dagli smartphone Galaxy rendendoli inaccessibili a chi non possiede un cellulare della stessa casa.

Oggi è giunta notizia, grazie ad un nuovo rapporto di Wall Street Journal, secondo cui la società coreana starebbe finalmente lavorando ad uno smartwatch indipendente dai suoi dispositivi cellulari.

Il Galaxy Gear è stato il primo smartwatch con a bordo Android

Ad affermarlo è una fonte anonima: Samsung sta sviluppando un vero smartwatch autonomo che avrà una propria scheda SIM al suo interno . Ciò significa che sarà in grado di ricevere telefonate, senza la necessità di uno smartphone . Il rapporto afferma, inoltre, che il dispositivo sarà in grado di scattare foto, inviare e-mail e avrà caratteristiche di monitoraggio GPS.

Samsung userà il suo sistema operativo in-house Tizen per questo smartwatch, ma non sono state rivelate le specifiche hardware che potrebbe avere. Sappiamo che Samsung è in trattativa con operatori wireless negli Stati Uniti, Europa e Corea del Sud per un dispositivo “senza nome”, che potrebbe essere proprio lo smartwatch in questione e che potrebbe esser annunciato ufficialmente tra giugno e luglio . Se questa notizia risulterà esser vera , esso sarà il primo smartwatch stand-alone rilasciato da una grande azienda elettronica.

La Redazione

Commenti

commenti

Leave a Comment