Share

Firefox 29 è ora disponibile attraverso una BUILD di Aurora!

L’importante aggiornamento per Firefox , il cui nome in codice  è Australis , è stato messo a disposizione per il download attraverso una build di Firefox Aurora.

La nuova versione , Firefox 29.0a2 , potrà essere scaricata dal seguente  link, del sito ufficiale di Mozilla.

Le modifiche che saranno apportate a Firefox tramite Australis includerà una nuova interfaccia utente . In un post sul blog  di Mozilla , la società ha affermato :

I Tabs hanno una nuova forma fluida e snella e le schede non attive vengono poste in secondo piano per in modo da rendere il browser più veloce, e da permettere a voi di concentrarvi sulla scheda che si desidera. Il nuovo menu contiene le caratteristiche più popolari , tra cui copia, incolla , zoom , così come l’add-on, tutto in un unico posto ,  con icone identificative intuitive.

Come potete vedere dall’immagine postata , l’interfaccia utente è molto simile a quella impiegata dal browser Chrome di Google . La versione Australis di Firefox consente anche l’utilizzo di un menu rapido , di una barra delle schede e da modo di poter personalizzare la barra degli strumenti , semplicemente trascinando i pulsanti e le icone dove si dedidera fissarle .

In aggiunta ai cambiamenti dell’interfaccia utente, la nuova build su Aurora aggiunge gli Account di Firefox al browser . Questo consente agli utenti di registrarsi con un account in modo da poter portare ovunque si voglia i propri segnalibri, la cronologia, le schede bloccate, tutto attraverso il semplice login nell’account. Tale funzione sarà attiva anche per chi vorrà usare il browser Firefox su tablet o il sistema operativo di Mozilla.

-questa funzionalità è praticamente uguale a quella già presente in Google Chrome-

Mozilla ha avuto una settimana molto impegnativa riguardo le notizie. Ha anche lanciato la versione beta touch-based di Firefox per Windows 8  introducendo anche il  Launcher Android che sarà rilasciato nel prossimo futuro .

La Redazione

Commenti

commenti

Leave a Comment