Share

Windows 10: trapelate nuove foto!

E ‘passato molto tempo da quando Microsoft ha reso nota una nuova build di Windows 10 Preview ma, nonostante il silenzio della società, le perdite sono state numerose.

La scorsa settimana sono state rese note le prime immagini del Progetto Spartan, rivolto a far funzionare al meglio tutti i dispositivi con a bordo Windows 10, facendoli interagire tra di loro.

La stessa Microsoft ha dichiarato, tempo fa:

“Spartan è un singolo browser programmato per funzionare perfettamente sull’intera famiglia di dispositivi Windows 10, sia con mouse e tastiera, su Windows 10 desktop, sia con il tocco, le gesture, la voce, i controller e i sensori. Potenziato da un nuovo motore di rendering, Spartan è progettato per l’interoperabilità con il web moderno.”

Dopo una lunga attesa, ecco cosa sarà il browser universale di Windows, sia su Desktop che Windows Phone:

spartandestop windows 10

SpartanMobile

Oltre gli screenshots di Spartan, oggi, abbiamo messo le mani su una nuova build di Windows 10, la 10031, compilata solo cinque giorni fa. Parliamo di immagini recentissime trapelate dall’interno della stessa Microsoft ( fonti anonime).

Purtroppo, noterete più che altro elementi già conosciuti. Inoltre, sappiamo che il nuovo browser Spartan apparirà nella prossima generazione pubblica, ma sembra essere assente in questa build.

Accanto alle fotografie trapelate, sono stati resi noti anche una serie di cambiamenti avvenuti dietro le quinte del sistema operativo, come correzione di  bug evidenti e patch, miglioramenti nel riconoscimento del tocco, presenza del sensore di rilevamento e reporting, migliore rendering con GPU discrete e così via.

b_zywqrwiaakmzn_story

Degno di nota è la box experience (OOBE), che permetterà di scambiare file ed informazioni tra vari dispositivi, grazie al collegamento tra account Microsoft e sistema operativo. Il processo OOBE cloud-hosted permetterà a Microsoft di eseguire le modifiche a volo.

Non c’è nessuna nuova funzione da segnalare, tuttavia possiamo notare quanto, build dopo build, il lavoro della società si stia raffinando. L’interfaccia diverrà sempre più completa, fino ad arrivare alla sua versione finale.

Vi mostriamo, a tal proposito, la galleria di immagini trapelate dall’account Twitter di Wzor

Per chi si fosse perso le novità riguardanti le funzionalità introdotte da questo nuovo sistema, elenchiamo i seguenti articoli:

In attesa di nuove, vi ricordiamo di tenervi collegati ai nostri social network di Tecnologia Computing e di laCOOLtura.

Anna Amura

Commenti

commenti

Leave a Comment